Jadi

Dove eravamo rimasti?

Procediamo sulla scia di rimpianti che Jadi ha lasciato dietro di lei. Nel prossimo episodio siamo ansiosi di conoscere... ... chi sta ascoltando la sua storia (100%)

E questo è quanto

Ehi tu… si tu, dico a te!
Che ne dici? Bel tipo questa Jadi, vero?
A sentirla adesso sembra la quintessenza della saggezza. Quando arrivano qui, danno tutti questa impressione.
E’ una legge di natura. La morte ti rende una persona migliore. E’ una cosa che consiglio a tutti, ah-ah…
La Jadi per cui forse stai simpatizzando parla con il senno di una vita già vissuta. Non era tanto scafata nel mentre la viveva. Eh no, non lo era affatto.
Ma non voglio aggiungere altro. Sarà lei stessa a farlo. Per lo meno mi auguro lo faccia.
Per quanto mi riguarda resterò ad ascoltarla, e sarà meglio che sia sincera. Non c’è posto qui per gli ipocriti. Puoi arrabbiarti o innamorarti. Puoi piangere o divertirti. Puoi inveire o pregare. Fai ciò che fai, sei quel che sei.
Ma non puoi mentire. E questo è quanto.
Sì, lo so, questo posto è un po’ diverso da come te lo raccontano. Il paradiso, l’inferno. I buoni e i cattivi. La virtù ed il peccato. Non posso farci niente, voi, ragazzacci, lo siete immaginato così. Così lo raccontate ai vostri figli e i vostri figli ai loro. Ci avete costruito intere istituzioni. Cazzo, ci avete perfino combattuto guerre.
Ma, ancor più grave, ci avete ingabbiato la vostra stessa esistenza. Vi siete arrogati a giudici della vita altrui e avete arrogato gli altri a censori della vostra vita. Imperdonabile.
Lasciamelo dire, siete dei coglioni autolesionisti!
Forse un giorno, ai piani alti, qualcuno si stancherà di vedervi fare scempio del vostro tempo e verrà a darvi una bella svegliata.
Ad ogni buon conto, a parte l’umore, per me cambia poco. Anche quando toccherà a te, mi troverai qui a fare meglio che posso il mio lavoro.
Adesso devi scusarmi ma la mia ospite attende. Devo proprio andare.
Come dici? Chi sono io?
Giusto, non mi sono presentato.
Non temere, presto o tardi avremo modo di farlo…
come dio comanda.
Ah-ah.

__________

Sì, Jadi. Bisogna guadagnarselo l’inferno. E’ così che lo hai chiamato vero?
E c’è da aspettarsi che io per te sia il diavolo. Dico bene?  
Beh, non voglio contrariarti, può essere che lo sia o magari no. A tempo debito, sono sicuro, mi riconoscerai.
Come? Non mi hai mai visto prima?
Cara Jadi, gli occhi vedono solo ciò che si è disposti vedere. E tu questo lo sai fin troppo bene. Non è così?
Sono qui da quando tu mi ci hai messo.
Sei disorientata? Non mi sorprende affatto.
Ti conosco da sempre, ragazza mia. E tu da sempre conosci me.
Hai vissuto ignorando questo tuo scomodo ed ingombrante amico, fino a renderlo invisibile. Dimenticandoti della sua esistenza.
Eppure, nei freddi inverni del cuore, quando le notti non finiscono mai e la solitudine ti assale con i suoi gelidi artigli, tu vieni a cercarmi.
Col mento sullo stomaco e un soffio di voce, mi chiedi consiglio.
Se ne avessi ascoltato uno solo, Jadi, chissà.
Lo so, non ricordi. Ma non è compito mio aiutarti a ricordare. Devi farlo da sola.
E’ una fregatura ma da queste parti funziona così.
E questo è quanto.

Come reagirà Jadi alle rivelazioni fatte dalla misteriosa sentilella?

  • Ha un deja vu, e prosegue con la sua storia (67%)
    67
  • Si arrabbia, e tenta di estorcegli di più (33%)
    33
  • Si spaventa, e comincia a mentire (0%)
    0
Loading ... Loading ...
Categorie

Lascia un commento

134 Commenti

  • Ciao!! 😀
    Scusa il ritardo! Mi è piaciuta tantissimo questa storia, in cui ci hai fatto rivivere la vita di Jadi, condizionata e guidata dalla completa libertà di accettare o rinunciare a una determinata azione. Persino il non prendere una posizione in merito è una scelta in sè, una sorta di rifiuto ad agire, se vogliamo. Ho trovato stupendo il finale proprio per questo!
    Ancora complimenti!! 😀
    A presto!!

  • Ciao nicux!
    Non so bene come iniziare questo commento. So che può suonare banale, ma sei stato bravissimo. Un finale stupendo ed emozionante dall’inizio alla fine!
    Questo viaggio nei ricordi di Jadi è stato dolce e amaro: abbiamo visto i momenti felici e la gioia dell’amore, e abbiamo sofferto quando lei non è riuscita a concretizzarlo, fuggendo dalla scelta più importante.
    “Non si può sfuggire alle scelte, amici miei. Non si può vivere ignorandole.
    Anche non scegliere è in definitiva una scelta: quella sbagliata, come Jadi ha avuto modo di scoprire.
    E quando sei al termine del tuo viaggio, comunque tu ci sia arrivato, ciò che ti aspetta in fondo è ancora una scelta.
    L’ultima.”
    Semplicemente meravigliosa! Complimenti! ^__^

    • Hai colto i due temi portanti della storia e che mi stanno molto a cuore. L’amore che in un modo o nell’altro diventa discriminante nelle scelte che dobbiamo continuamente fare. E l’inevitabilita’ di compierle.
      Spesso siamo convinti che una scelta riguardi le opzioni che abbiamo, e invece credo che riguardi il coraggio di dire SI oppure rinunciare. Cosi’ si spiega che evitare di scegliere e’ di per se una scelta, quella di rinunciare.
      Cmq non voglio annoiarsi, ma ti ringrazio per i tuoi apprezzamenti e spero di sia divertita.
      Grazie ancora
      N

  • —————————
    Beh, siamo ancora qui, no?
    E se ci siete voi, c’è anche la Fonte. Voi cosa ne dite?
    Potrei aggiungere altro ma… questa è un’altra storia.

    Bon voyage mes amis
    ——————————————–
    E con questo, applaudo 😀

    Alla prossima storia 🙂

    Ciao 🙂

    • Grazie Red, soprattutto per aver seguito con pochi altri la lunga gestazione di questa storia. Mi sono reso conto che e’ passato piu’ di un anno dal primo episodio.
      Sono contento che ti sia piaciuta.
      N

  • Questo sito usa i cookies per migliorare l'esperienza utente. Cliccando su Accetto acconsenti all'utilizzo di cookie tecnici e obbligatori e all'invio di statistiche anonime sull'uso del sito maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi